Skip to content

OKOME.US

Okome Scarica

SCARICA TENSIONE LIPO


    Una singola cella LiPo ha una tensione nominale di 3,7 V. Se la nostra batteria di MAI lasciare incustodite le batterie al litio mentre sono in carica o in scarica! Su diverse Li-Po sono indicate due capacità di scarica, quella costante (dopo essere state opportunamente portate alla tensione di storage). Ogni cella ha una tensione nominale di 3,7 Volt. Questa tensione, con batteria perfettamente carica è di 4,2Volt. Si considera una batteria scarica. La tensione nominale di una cella LiPo è di 3,7 Volt (tipica). La tensione nominale di 2,2° * 50 = A. Eccedendo a tali valori di scarica, le celle si degradano. Le batterie lipo sono composte da celle con tensione nominale di 3,7V Ogni batteria lipo possiede una sigla “C” che identifica la capacità di scarica delle celle.

    Nome: tensione lipo
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:47.81 MB

    Per la ricarica di queste batterie occorre usare alimentatori specifici, e bisogna ricordare che i carica batterie per Lipo non supportano le Life e vice versa, questo in quanto la tensione nominale delle singole celle è diversa!

    Le Life hanno tensione nominale di 3,3V e devono essere ricaricate ad un massimo di 3,6V, mentre le Lipo hanno tensione nominale di 3,7V e vanno ricaricate utilizzando una tensione di circa 4,2V Mentre nei precedenti accumulatori NiMH o NiCd la corrente totale data in ricarica era pari ad 1,4 volte la corrente nominale della batteria per ricaricare una batteria da mAh si davano in totale mA , nelle Lipo o Life la corrente erogata deve essere pari a quella nominale della cella In più le celle Lipo hanno un problema di "bilanciamento" delle tensioni Questo effetto è meno sentito dalle sorelle LiFe, ma è comunque presente!

    Per migliorare la ricarica delle Lipo bisogna sempre utilizzare un'equalizzatore, che armonizza la ricarica tra le celle, ma a volte questo non basta, per cui si ha una ricarica sbilanciata delle celle ed un calo di prestazioni del pacco batteria! Innanzitutto occorre misurare la tensione dei singoli elementi con un tester, anche uno economico viene bene, in quanto non è la tensione assoluta che ci interessa, ma riportare tutti gli elementi ad una situazione similare.

    Probabilmente misurando gli elementi ci si accorgerà che uno di loro ha una tensione più bassa, quello è l'elemento che genera il malfunzionamento della batteria!! Se la tensione è sotto i 2V, la batteria potrebbe essere danneggiata, ed il lavoro di recupero inutile, se invece è superiore, ci sono ancora speranze!

    LIfepo4 vs lipo - Documenti - Nomo Group Co Limited

    In elettronica ci sono 2 tipi di collegamento, la serie e il parallelo, come ben illustrato in questa immagine: Nella serie la tensione delle singole celle si somma, mentre la corrente resta uguale. Nel parallelo la tensione resta uguale, mentre la corrente si somma. Il numero davanti alla S indica allora quante celle ci sono in serie, mentre il numero prima della P indica quante celle ci sono in parallelo.

    Si utilizza invece quasi sempre la serie, per alzare la tensione.

    Accumulatore litio-polimero

    La tensione si somma, come detto sopra, quindi nel caso di LiPo la tensione della batteria sarà: Perché si utilizzano batterie con più celle in serie? Potrebbe quindi sembrare quindi che sia totalmente indifferente… Allora perché è conveniente utilizzare una batteria con più celle?

    Riduce le perdite nel circuito elettrico!

    D: Cosa indicano i numeri sulla batteria? R: Indicano la capacità della batteria in milliampere mah. Più alto è il numero, maggiore è la capacità della batteria, di conseguenza maggiore è l'autonomia.

    Esempio: una batteria Lipo 2s2p di mah significa che ci sono 2 celle in serie per ottenere 7. Aggiungere un'altra cella in P 2s3p significa aumentare la capacità della batteria. Aggiungere un'altra cella in S 3S2P significa aumentare il voltaggio della batteria. D: E' necessario bilanciare le batterie Lipo?

    LiPo: quello che devi sapere - Parte 2

    R: Un batteria Lipo è bilanciata se tutte le celle che la compongono hanno lo stesso voltaggio. Le batterie Lipo hanno o una porta o uno spinotto per il collegamento con il bilanciatore.

    E' caldamente consigliato utilizzare un bilanciatore esterno oppure utilizzare un caricabatterie che possa bilanciare le Lipo. Se una batteria non è bilanciata, aumenta il rischio di fallimento dato che i pacchi Lipo sono molto sensibili al sovraccarico e alla scarica eccessiva.

    Un bilanciatore mantiene il voltaggio delle celle all'interno del pacco uguale, questo limita la possibilità di incappare in un sovraccarico o un una scarica eccessiva.

    Un bilanciatore diminusice il fattore di rischio, ma come in tutte le cose l'errore umano è la causa più comune di fallimento. Quindi prestare attenzione e leggere le istruzioni prima dell'uso.

    NOTA: molte persone affermano che utilizzare il bilanciatore rallenta il processo di carica e che è inutile. Questo non è vero! D: E' necessario un cutoff o un limitatore di voltaggio quando si utilizzano le batterie Lipo? Gli elementi possono gonfiarsi per diversi motivi. In quel caso l'unica cosa fa fare è scaricare totalmente la batteria e buttarla negli appositi centri di raccolta. Oggi anche le versioni più economiche dei caricatori hanno questa funzione quindi potete andare abbastanza sul sicuro.

    La corrente di carica NON deve essere superiore a 1C, cioè non superiore al valore nominale di capacità della batteria. In questo caso la batteria da mha si carica con valori di corrente non superiori a 2,2A. L'unico motivo valido per scaricare, tramite il caricabatterie, una batteria LiPo è per verificarne la reale capacità. Comunque, anche in scarica, si consiglia di utilizzare sempre il bilanciatore in modo da scaricare le celle in modo uniforme. La batteria non deve scendere MAI sotto i 2,,3V a cella poichè potrebbe danneggiarsi irreparabilmente o accorciare drasticamente la propria vita.

    Importante in questo caso rispettare i valori indicati dalle case costruttrici della batteria. Citazione Nel caso in cui percepiate un calo delle prestazioni della vostra ASG vuol dire che siete al punto critico ed è bene smettere di usare quella batteria.