Skip to content

OKOME.US

Okome Scarica

PCINTASCA SCARICA


    Contents
  1. Nessun risultato
  2. PC_IN_TASCA - L'uso delle Tablet per lo studio
  3. RELAZIONE PROGETTO PCINTASCA
  4. RELAZIONE PROGETTO PCINTASCA - PDF Download gratuito

Nella sezione Tutorial potrai trovare dei video che spiegano come scaricare ed utilizzare PcInTasca. SCARICA PiT Junior per la scuola primaria ( MB). PcInTa pcintasca Il progetto PcInTasca Dislessia è il frutto di una sperimentazione che prende spunto dal progetto Lupo Pen Scarica PcInTasca Dislessia. PcInTasca, download gratis. PcInTasca Elementare Imparare divertendosi con una pendrive. Scarica l'ultima versione di PcInTasca: Raccolta di giochi e programmi didattici portatili per bambini. Strumenti compensativi ed altro per la dislessia.

Nome: pcintasca
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:17.84 Megabytes

Stampa Da un progetto realizzato nella primavera in una terza primaria ad Arco TN per iniziativa del maestro Maurizo Zambarda, oggi si rende disponibile a tutti un'interessantissima risorsa, che prende il nome di " Pc in tasca ". In questi tre anni la sperimentazione di PcInTasca sta interessando qualche centinaio di alunni ed ora è ufficialmente disponibile per tutti coloro che intendano provare ad usare programmi didattici portabili.

Dal team di PcInTasca e quello di Lupo PenSuite è nata una collaborazione con lo scopo di arricchire e far crescere quello che per molti, ormai, è uno strumento come lo sono fogli e matite.

Ma come è nata l'idea? L'idea era e rimane quella di poter trasportare materiale didattico anche rielaborabile da scuola a casa e viceversa. Un successo. Genitori non più arrabbiati le chiavette non mettono a rischio i pc di papà e mamma , alunni felicissimi di cimentarsi con programmi piacevoli e per di più a casa loro come nelle aule informatiche della scuola. All'inizio sono stati sperimentati diversi launcher, anche stranieri, per poi arrivare ad uno "proprio", dedicato al progetto e alle sue finalità.

Grazie al contributo di Dona e Grazi si è arrivati a realizzare un launcher personalizzato e perfettamente calzante per le esigenze scolastiche.

Si è colto come questi alunni abbiano necessità di accedere all'uso di questo strumento per essere autonomi in alcune attività esercizi di comprensione ad esempio.

Nessun risultato

Concluso il percorso descritto in orario scolastico, abbiamo ritenuto opportuno proporre l'utilizzo dei software della raccolta PcInTascaDislessia a tutti gli alunni delle classi quinte dell'istituto per avviarli all'uso di strumenti informatici utili all'autonomia nello studio, in vista del passaggio alla scuola secondaria.

Per questo motivo abbiamo organizzato due pomeriggi, in orario extrascolastico, presso il laboratorio informatico della scuola secondaria al quale hanno partecipato 8 alunni. Durante i due incontri abbiamo presentato i software presenti nella raccolta, approfondendo poi in modo specifico il software LeggixMe con sintesi vocale per lo studio in autonomia sui testi digitali e per l'autocorrezione ortografica. Motivazioni La costruzione di mappe concettuali rappresenta uno strumento utile e potente per lo studio, un momento di sintesi nel processo di apprendimento.

Esse consentono infatti di rappresentare graficamente la conoscenza sintetizzando e organizzando le informazioni con forme geometriche in relazione fra loro tramite linee o frecce.

Lo studio con mappe è un valido strumento non solo per i ragazzi DSA ma per tutti gli studenti e possono quindi essere utilizzate nella classe per ripassare in quanto permettono di avere subito "sotto mano" le informazioni importanti. La costruzione di mappe concettuale con il programma CmapTools diventa inoltre un operazione semplice in quanto mette a disposizione una serie di strumenti grafici e con pochi click si possono creare e descrivere le mappe, i nodi concettuali e le relazioni associative che collegano i nodi.

PC_IN_TASCA - L'uso delle Tablet per lo studio

CmapTools è inoltre un tool grafico completo. È possibile personalizzare i nodi con colori, caratteri particolari e altro ancora.

Descrizione delle attività e valutazioni Gli alunni hanno lavorato per gruppi di livello. Questa scelta ha permesso di dar voce e spazio agli alunni meno competenti che solitamente rimangono in silenzio perché sovrastati dagli studenti più competenti. Durante le lezioni gli alunni sono stati suddivisi in gruppi di 4 studenti; ciascun gruppo aveva a disposizione un PC.

L attività proposta è stata di costruire una mappa concettuale a partire da un testo di carattere storico. Per tali motivi è stato scelta come attività propedeutica la mappatura di un testo breve corrispondente più o meno ad un paragrafo , e di facile comprensione semantica e strutturale l organizzazione sociale durante il periodo monarchico della civiltà romana. L attività si è articolata in due fasi: 1 Dal testo alla sintesi Riassumere un testo non è stata un impresa semplice per tutti e due i gruppi di livelli in quanto saper riassumere implica possedere competenze linguistiche di buon livello.

Ma da qualche parte bisogna pur cominciare Noi abbiamo scelto di iniziare con una sintesi orale. L attività è stata svolta a livello di gruppo con materiale cartaceo.

Con l ausilio della LIM sono stati illustrati ai ragazzi il funzionamento e gli strumenti del software CmapTools: la procedura da seguire per aprire il software; come si avvia una nuova mappa; come si creano i nodi principali, i nodi secondari e i collegamenti; alcuni strumenti di editing.

In questa va esplicitata sia la gerarchia interna dei nodi sia l etichetta da associare a ciascuna freccia. Le mappe che gli alunni hanno prodotto sono state diverse ed alcune hanno portato a risultati discutibili, soprattutto nella scelta delle etichette verbali da associare alle frecce.

Si tratta infatti di esplicitare le relazioni, cioè gli elementi più astratti della struttura, i più difficili da comprendere e da verbalizzare. In momenti diversi da questa esperienza è diventata occasione preziosa ed essenziale la negoziazione della mappa tra studente e insegnante per trovare diverse modalità di espressione per i rapporti funzionali tra le unità informative.

RELAZIONE PROGETTO PCINTASCA

Per questi stessi motivi sarebbe stato utile avere del tempo per concludere il percorso con una riscrittura della mappa in forma testuale da confrontare con il testo di partenza. La punteggiatura deve sempre essere attaccata alla parola precedente e seguita da un solo spazio.

Nel mio astuccio ci sono :penne,matite,colla. Dove vai? È ora di cena!

La parentesi aperta deve avere uno spazio prima e nessuno spazio dopo; al contrario la parentesi chiusa deve sempre avere uno spazio dopo e nessuno prima. Le virgolette si usano in coppia.

RELAZIONE PROGETTO PCINTASCA - PDF Download gratuito

Le virgolette aperte devono avere uno spazio prima e nessuno spazio dopo; al contrario le virgolette chiuse devono sempre avere uno spazio dopo e nessuno prima. Il pilota disse: Benvenuti a bordo! Se si deve scrivere una lettera accentata maiuscola puoi ricorrerre all apostrofo, ad esempio scrivendo E invece di È.

Word offre una comoda scorciatoia per ottenere caratteri accentati maiuscoli: basta scrivere la lettera minuscola ad esempio, è , poi selezionarla e premere il tasto Maiusc. Ho mal di pancia perché ho preso freddo. Ho mal di pancia perchè ho preso freddo.

Una innovazione didattica apprezzabile, questa delle pen drive, anche per le utili implicazioni medico-sanitarie, vista la diminuzione complessiva del peso della cartella-zainetto-trolley, con buona pace di pediatri, genitori e felicità dei piccoli alunni. La pen drive potrebbe costituire la svolta anche da questo punto di vista, poiché "è uno strumento sul quale ci possono stare anche 3 libri e pesa pochi grammi". Una scelta importante, che cerca di educare alla consapevolezza, non sposando né le piattaforme commerciali né quelle open source: per questo sulla penna usb vengono proposti diversi esempi di software.

Nella mia classe si usa ancora il tangram, si ritagliano le figure e si costruiscono i solidi con carta e colla.

Insomma, i libri non sono stati sostituiti, sono ancora vivi, attivi e fondamentali: "Abbiamo visto le pen drive come uno strumento, come la carta e la penna, la televisione, la bicicletta. Il foglio di calcolo Excel non viene utilizzato per fare i calcoli, ma per costruire più agevolmente delle tabelle; invece al risultato di somme e divisioni scritte sul foglio di testo in formato Word , ci si deve arrivare da soli, senza aiuti, pur essendo davanti al computer.

I percorsi didattici multimediali consentono un apprendimento di tipo senso-motorio mediato dal fare, attraverso il gioco e la simulazione.