Skip to content

OKOME.US

Okome Scarica

SCARICARE DISCOGRAFIA BASSI MAESTRO


    Il rapper milanese Bassi Maestro ha creato un sito dal quale è possibile scaricare i suoi album, i mixtape e tutto ciò che è stato da lui creato in. Tutti gli album di Bassi Maestro e i brani singoli. Bassi Maestro - Discografia - Album - Compilation - Canzoni e brani. Bassi Maestro - Discografia - Album. Davide Bassi meglio conosciuto con lo pseudonimo di Bassi Maestro o Cock Dini o Busdeez o anche James Dini (Milano, 3 agosto ) è un rapper, disc. Stream Attila - You Neva Know Me - (The Album ) @mightycez, a playlist by Mighty Cez from desktop or your mobile device. Getoar Emrullahu. La discografia completa di Bassi Maestro. Bassi Maestro. Clicca sugli album per visualizzare la tracklist e i video delle canzoni; Thank Bax It's Friday ().

    Nome: discografia bassi maestro
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:46.28 MB

    SCARICARE DISCOGRAFIA BASSI MAESTRO

    Twitter Rank Your Records è la serie di Noisey in cui chiediamo a musicisti di ripercorrere la loro carriera mettendo i propri album in ordine di preferenza. Crossover Bassi Maestro: Direi che almeno un disco con il collettivo va messo, e mi sento di scegliere Crossover perché è un album a suo modo molto importante.

    Noisey: Mi lasci spiazzato, non avevo domande pronte su Sano Business e devo improvvisare. Come mai al decimo posto? È stato l'ultimo disco che abbiamo fatto come collettivo, segna un po' la fine di un periodo storico perché coincide anche con l'ultimo tour che abbiamo fatto assieme. Alcuni di noi, in quel periodo, erano molto concentrati sulla musica e altri invece iniziavano a lavorare su altre cose.

    Metricamente molto valido, esso rappresenta una parentesi quasi totalmente votata alla sperimentazione di uno stile italiano che guardi con un certo interesse al gangsta East Coast, tentativo bene esemplificato da Rezpekt, cover di Lean Back della Terror Squad di Fat Joe.

    In questa direzione vanno letti anche i featuring contenuti nell'album, di Mondo Marcio e Jack the Smoker, lo stile dei quali ammicca alle atmosfere cupe e rancorose della G-Unit. L'ultimo testimone è l'ottava fatica di Bassi.

    Molti hanno individuato in quest'album una deviazione verso i territori più lucrosi della musica pop, nel tentativo magari di ritagliarsi una fetta anche piccola della torta del music-biz.

    Altri pensano che esso testimoni di un'inesausta volontà di sperimentare e di rimettersi in gioco.

    Hai letto questo? PINNACOLO DA SCARICARE

    Il è un anno in cui Bassi fatica molto, in quanto produce un album, L'ultimo testimone, uno street album, Seven: The Street Prequel e la terza produzione della sua crew, la Sano Business, Esuberanza. Nel novembre del esce l'ennesimo lavoro solista del Bax, Hate.

    Bassi Maestro - Discografia - Album - Compilation - Canzoni e brani

    La nona tessera del mosaico artistico di Bassi è per molti versi un ritorno alle origini, segnato dalla riscoperta delle radici americane del genere, da sonorità più scarne e old school e dal ricordo dei propri esordi di artista. Quella che dall'album si ricava è l'immagine di un Bassi completamente immerso nella sua musica, diviso tra le serate nei club e le attività di solista e produttore, che hanno contribuito a renderlo prima e a consolidarlo poi come uno degli esponenti di maggior rilievo nella scena.

    Produttore, solista, intrattenitore: in questi termini si misura il contributo offerto da Bassi alla causa dell'hip hop italiano. Il 9 novembre esce il decimo album solista di Bassi, precisamente uno street album, intitolato V.

    Bassi Maestro - "Guarda in cielo" (FREE DOWNLOAD)

    Vivi e lascia morire , la cui traccia omonima è chiaramente ispirata, anche nel tema ricorrente, all'omonimo film della serie di James Bond. L'"Odio" di Bassi è linfa per la sua respirazione lirica, è benzina per il suo fuoco musicale. Splendide, tra le varie, "Dedicated", dedicata, appunto, all'hip hop, dove Bassi ripercorre la cultura black in Italia e la sua nascita e carriera da rapper, nominando mostri sacri del HH nostrano e made in USA; sempre dedicata all'hip hop la splendida "B.

    Bang Ya Head "; splendida anche l'intima "What I Am", il brano che da titolo e significato al disco "Hate", "Keep Ya Head" amara e dedicata ad un anonimo giovane rapper che ha abbandonato l'ambiente per vendersi, lasciando l'amaro in bocca a chi artisticamente lo stimava davvero come il Bassi e "Fibroga, Supa e tutto il comitato" si parla di Mondo Marcio?

    Il pezzo forte del disco è "Pop Music", testo duro, lirica magistrale e base potente, parlano di discografia italiana, che altri non è che una brutta copia della discografia americana, in mano alla mafia di pochissimi ai danni dell'arte dei molti.

    Il brano è uno dei migliori degli ultimi tempi: sincero, anche autocritico, polemico, inquisitorio, giusto e onesto. Altro gran bel pezzo è quello che chiude il cd: "You", base nostalgica e più melodica, splendida, non esistono aggettivi per descriverla: lirica perfetta, testo meraviglioso.

    Ancora amara, si parla di un sogno spezzato, un'amicizia in decaduta, un mondo di merda e la forza dell'amicizia che tiene un uomo legato alla propria vita, tutti quei tu e voi che ci tengono vivi, che ci danno forza, passione, rabbia o odio.

    Bassi Maestro: Come rapper onestamente non saprei.

    Sapere quale tipologia di suono funzioni in un determinato periodo storico aiuta molto a focalizzare il progetto. Devo dire che la fase più difficile è stata quella iniziale, mentre invece quando ho capito in che direzione andare è stato tutto relativamente rapido.

    Come mai questa richiesta? Magari i pezzi che sarebbero potuti risultati più noiosi li ho tenuti più corti, ed invece di farci la seconda strofa ho fatto solo la prima, concentrandomi maggiormente sul far arrivare diretto il concetto del brano.

    Discografia Bassi Maestro - Musictory

    Tu come ti poni a scrivere sapendo che ti ascoltano sia persone adulte che ragazzini? Io parlo una lingua diversa dalla loro e tratto alcune tematiche di cui loro magari possono capire meno, cose che forse per un quindicenne non hanno quasi senso.

    Poi certo, sicuramente mi fa piacere quando un giovane mi scrive per dirmi che si ritrova nei pezzi o in quello che dico, e in questo senso un buon feedback che mi arrivato in questo periodo è quello su Poco Cash assieme a Vegas Jones. In molti mi hanno scritto per dirmi che stanno vivendo quella situazione e stanno tenendo duro, e questo mi rende felice perché vuol dire che la nostra è una descrizione lucida di un fenomeno che non riguarda più noi in prima persona, ma che abbiamo vissuto e che osserviamo tutti i giorni.

    Lavori molto sulla rifinitura dei testi o sei più uno da buona la prima?