Skip to content

OKOME.US

Okome Scarica

SCARICA TESTAMENTO BIOLOGICO 2018


    Il testamento biologico in Italia,e il testamento biologico modulo. SCARICA IL NOSTRO MODELLO DI TESTAMENTO BIOLOGICO. circolare Scarica il modulo del testamento biologico, indica i trattamenti sanitari che si intendono ricevere in caso in cui non si possa esprimere la propria volontà. Materiali da scaricare. Modulo testamento biologico (Fondazione Veronesi) Modulo testamento biologico (Associazione Luca Coscioni) Pianificazione. Dichiarazioni di volontà anticipate per i trattamenti sanitari. -Testamento biologico-. Io sottoscritto,., nato a. (_____), il ______/______/______, e residente a. Testamento biologico e di disposizioni anticipate di trattamento”, il Comune di Sorso con delibera di Consiglio Comunale n del Scarica (pdf).

    Nome: testamento biologico 2018
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:26.46 MB

    Passaro Angela — Funzionario amministrativo contabile tel. Il dichiarante maggiorenne, capace di intendere e volere, e in piena libertà di scelta dà le sue disposizioni su quelle che sono le sue volontà, e nomina dei fiduciari, incaricati di farle valere al suo posto.

    Si consiglia caldamente, prima di presentare la dichiarazione, di rivolgersi a un medico di fiducia, per chiedere e ottenere chiarimenti e delucidazioni sul contenuto e il significato effettivo delle disposizioni da impartire tramite il testamento biologico, portando con sé la dichiarazione.

    Il Comune e il Consiglio Notarile di Pordenone hanno sottoscritto una convenzione, per collaborare nella ricezione, conservazione e trattamento di tali dichiarazioni, e delle loro eventuali revoche o modifiche.

    Un notaio, previo appuntamento e a titolo gratuito, sarà presente in Comune per fornire le opportune informazioni e ricevere le dichiarazioni. In alternativa, è possibile per i residenti nel Comune di Pordenone consegnare la propria dichiarazione, già compilata, rivolgendosi direttamente all' Ufficio di stato civile. Riferimenti normativi.

    Dopo questo passaggio è necessario fissare un appuntamento all'Ufficio dello Stato Civile. Al momento del deposito della dichiarazione devono presentarsi insieme ai fiduciari persone di fiducia che si impegnano a far rispettare la volontà sottoscritte muniti del documento di identità.

    Come depositare il proprio testamento biologico o dichiarazioni anticipate di trattamento DAT presso il Registro Comunale di Modena 1. Prendere appuntamento: Per informazioni tel.

    Presentarsi insieme al proprio fiduciario 3. Presentarsi avendo già compilato le proprie direttive anticipate di trattamento DAT che vanno consegnate in due copie in busta aperta 4.

    TESTAMENTO BIOLOGICO

    Oggi, grazie a questa legge, queste delicate situazioni dovrebbero poter trovare una soluzione nel rispetto della volontà, espressa in anticipo dal cittadino, sulle cure e sulle terapie alle quali voler o non voler sottoporsi. Detto questo, riteniamo indispensabile, considerata la novità delle disposizioni ancora poco conosciute, rispondere nel dettaglio con questo articolo a chi ci domanda quali siano le modalità per fare il testamento biologico.

    La legge specifica che esse possono essere predisposte dopo che il cittadino abbia acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte. In tutti i casi in cui il fiduciario non vi sia ad esempio per morte, rinuncia, sopravvenuta incapacità, mancata nomina , le volontà contenute nel testamento biologico restano valide e, se necessario, sarà il giudice tutelare a nominare al paziente un amministratore di sostegno secondo le norme di legge [3].

    Il medico che ha in cura un cittadino che ha predisposto il proprio testamento biologico è tenuto a rispettare le decisioni in esso contenute a meno che, in accordo con il fiduciario, le decisioni stesse non appaiano più utili o corrispondenti alle condizioni cliniche attuali del paziente oppure se sussistano terapie di cui non si aveva conoscenza quando il testamento fu preparato capaci di offrire concrete possibilità di miglioramento delle condizioni di vita.